precedente
Estate: eventi ed experience rilevanti
di Antonio Magaraci
Durante l’estate viviamo momenti indimenticabili che, sempre più spesso, diventano esperienze da condividere non solo con gli amici più cari, ma con un numero sempre più elevato di potenziali contatti.

In effetti il periodo estivo fa esplodere le occasioni per vivere momenti emozionanti: viaggi, incontri, attività, eventi, concerti. Quindi, le risposte alle domande “come fa un brand a creare experience rilevanti in un periodo di per sé sovraffollato di eventi?” e “come inserirsi in un palinsesto molto ricco e far breccia nel cuore e nella testa del consumatore?” sono fondamentali per ogni azienda.


Si tratta di creare esperienze rilevanti in grado di connettersi con il proprio pubblico in un momento e in un luogo ben precisi. Ciò implica la profonda comprensione e l’intreccio di tre elementi: brand, audience, environment.

Per chi come noi si occupa di experience, comprendere il brand non solo significa capirne i valori intrinseci, gli attributi, i territori di comunicazione, ma anche integrarli sinergicamente con i business needs dell’azienda e gli obiettivi da raggiungere.

Riguardo all’audience, i reparti marketing conoscono molto bene il proprio target: caratteristiche socio-demo, gusti, trend. Ma chi sono o in che cosa si trasformano queste persone quando partecipano ad un beach party, ad esempio? Perché sono lì in quel momento? E quali sono i ricordi che vogliono portarsi a casa? È essenziale capire a fondo i loro bisogni emotivi, le loro passioni e i loro interessi e, quindi, creare delle esperienze coerenti.

Il terzo elemento da studiare, l’enviroment, si riferisce alla customer journey da far vivere e agli aspetti pratico-logistici del nostro evento.

Questi 3 aspetti costituiscono un ottimo punto di partenza per creare e far vivere esperienze emozionanti e memorabili. Giusto per essere chiari: il successo non consiste semplicemente nel distinguersi dalla massa, ma nel creare esperienze ricche di significato e coerenti con le passioni dell’audience, i valori del brand e i business needs.

Mi piace citare come esempio un evento dello scorso luglio a Milano di cui sono particolarmente orgoglioso: UPeritivo al Temporary Terrazza Martini, in cui un’attenta analisi di brand, audience ed enviroment ha portato al superamento di tutti gli obiettivi fissati e a un clamoroso successo di pubblico. 

Come fa un brand a creare experience rilevanti in un periodo di per sé sovraffollato di eventi? Come inserirsi in un palinsesto molto ricco e far breccia nel cuore e nella testa del consumatore?

L'Experience

La richiesta di Gruppo Bacardi era chiara nella sua essenzialità: comunicare il brand Martini in maniera fresca e moderna a un target giovane attraverso la proposta del nuovo aperitivo Martini e Tonic.

Inoltre, vuole presentare la nuova referenza di Vermouth, che si aggiunge alle 4 classiche Martini: il Martini Fiero.

11 serate di musica, divertimento e Martini e Tonic nel centro di Milano, sono stati la risposta al business need.

Il momento dell’aperitivo da godere con gli amici, per l’occasione è stato trasformato in UPeritivo. Ovvero, l’opportunità unica e irripetibile di gustare i cocktail Martini in un ambiente in cui arte, divertimento, tecnologia e cultura si sono incontrati in una location inaspettata. UPeritivo racchiudeva infatti diverse esperienze. Sorseggiare il proprio drink su una grande ruota panoramica, costruita per l’occasione vicino al Castello Sforzesco. La possibilità di apprezzare una serie di attività e installazioni artistiche nel lounge bar all’aperto, di esperire le performance con Tilt Brush di Emiliano Ponzi, leggere il Vocabolario dell’Aperitivo creato da Momusso e scoprire le fragranze Martini realizzate da Luca Maffei.


Per completare il tutto, nel weekend quest’experience è stata accompagnata dal DJ set di Valentina Sartorio, Nora Bee e Ketty Passa e dai cocktail preparati da Bruno Vanzan.


Un mix di elementi che hanno raccontato il mondo Martini nel cuore di Milano.

Qualche numero 

 + di 5.000 ospiti

 6.000 cocktail

 12.000 giri sulla ruota panoramica

 650 Tilt Brush experience

 + 3.500 vocabolari dell’aperitivo regalati